La Tomba Dorica di Norchia

Le due Tombe a Tempio anche dette Tombe Doriche

Questo è il disegno ricostruttivo fatto da Luigi Canina nel 1849.

Le Tombe a Tempio_Norchia

Un fregio dorico

In origine queste due tombe affiancate avevano l’aspetto di due piccoli templi con colonne o pilastri sorgenti da un parapetto, con le camere funerarie scavate a grande profondità.

Sopra il portico c’era un fregio dorico chiuso in alto da frontoni figurati.

Personaggi del mondo mitico

All’interno di questi frontoni erano rappresentati personaggi del mito greco, oggi non più identificabili con sicurezza, perché poco visibili per il tufo consumato.

Acroteri centrali e laterali completavano la ricca decorazione.

IV secolo a.C.

La datazione originaria è della fine del IV secolo a.C., ma successivamente nel II secolo a.C. vennero fatte delle modifiche.

II secolo a.C.

Nel II secolo a.C. nella parete di fondo del portico, abbattute le ante interne, fu scolpito un grande fregio, stuccato e dipinto che raffigurava un corteo di personaggi scortati da un demone.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...