TOMBE DELL’ETA’ DEL BRONZO DEL CAIOLO

LOCALITA’ CAIOLO

Esempi di tombe ipogee a camera, datate all’età del Bronzo, si trovano all’interno del Parco Regionale Marturanum; esattamente nella zona del Caiolo, proprio accanto alla Tomba dei Letti e a pochissimi metri dal Tumulo del Caiolo.

Queste tombe sono state definite “le piccole vecchie del Caiolo”: tombe a camera pre-etrusche scavate nel banco di tufo.

tombe_eta_del_bronzo_caiolo_barbarano_romano_francesca-pontani.jpg
le tombe dell’età del Bronzo del Caiolo, nel Parco Regionale Marturanum

Le tombe a camera dell’età del bronzo sono straordinarie testimonianze della struttura sociale delle comunità. L’inumazione dei defunti dentro camere ipogee, scavate nella roccia  (e che avrà nel territorio medio-tirrenico la massima manifestazione con la civiltà etrusca) ha importanti e significativi precedenti già in Età Preistorica, come vediamo dagli esempi del Caiolo.

tombe_età_del_bronzo_caiolo_barbarno_romano_francesca.pontani.4

le tombe dell’età del Bronzo del Caiolo, nel Parco Regionale Marturanum

 

 

L’EVOLUZIONE DI QUESTI SEPOLCRETI HA DUE CICLI PRINCIPALI

1) un primo ciclo è rappresentato dai sepolcreti dell’Età del Rame caratterizzati da piccole celle a pianta curvilinea che in genere sono accessibili attraverso dei pozzi verticali. Questa è una classe monumentale molto ben rappresentata nella provincia di Viterbo, però assente nell’area di Blera e dei comuni circostanti;

2) un secondo ciclo di sepolcri che hanno camerette tendenzialmente di forma quadrangolare e che sono accessibili tramite un corridoio. Questa classe di sepolture viene datata dalla fase iniziale fino a tutta l’Età del Bronzo (XVIII-XIV secolo a.C. circa). Resta tuttora incerto se questo tipo di sepoltura sia stato utilizzato, sia pure limitatamente a segmenti sociali eminenti, anche nella Tarda Età del Bronzo (XIII-X secolo a.C.)

tombe_eta_del_bronzo_barbarano_romano.jpg
esempio del secondo ciclo di sepolture (da F.Di Gennaro, “Le piccole grandi vecchie del Caiolo.Tombe a camera pre-etrusche da valorizzare”)

LE TOMBE A CAMERA PROTOSTORICHE

Allo stato attuale si deve pertanto ritenere che le tombe a camera protostoriche costituiscono rispetto alle tombe a camera etrusche un precedente (non diretto però, poiché separato da almeno 4 secoli), in cui il rito funerario fu quello della cremazione, con urne cinerarie deposte dentro pozzi o buche (attestate per l’Età del Bronzo Recente, Età del Bronzo Finale e parte della Prima Età del Ferro: XIII-IX secolo a.C.).

In particolare, delle circa 30 tombe a camera dell’Età del Bronzo oggi note in Etruria, l’85% si colloca nei territori comunali di Blera e di Barbarano Romano.

tombe_eta_del_bronzo_caiolo_barbarano_romano_francesca-pontani.jpg
sullo sfondo l’altura di San Giuliano

 

LE PICCOLE VECCHIE DEL CAIOLO

Sull’estrema propaggine tufacea del Caiolo, affacciate verso l’altura di San Giuliano, il piccolo raggruppamento di celle funerarie dell’età del bronzo del Parco Marturanum:

 “tra i sepolcri di età storica completamente esposti sul ciglione denudato, sono visibili due piccole tombe a camera del tipo di cui è stata recentemente riconosciuta la pertinenza all’Età del Bronzo” (Repertorio dei siti protostorici del Lazio. Province di Roma, Viterbo e Frosinone, AAVV, 2007).

LE DUE CELLE

Le due celle sono accessibili attraverso un portello di 70 cm di altezza e 55 cm di larghezza, sono contigue e nel setto divisorio si apre un’ampia breccia.

La tomba di sinistra ha il pavimento integro ma manca della parte sinistra della parete di accesso, mentre la tomba di destra è stata rilavorata per ottenere una bassa banchina.

A sinistra delle due tombe, nel banco tufaceo eroso da attività di cava, rimane lo spigolo di fondo di un terzo possibile esemplare; inoltre non si può escludere che la vicina tomba a camera etrusca abbia riadattato un quarto ipogeo.

tombe_eta_del_bronzo_caiolo_barbarano_romano_francesca.pontani

Bibliografia

F. Di Gennaro, “Le piccole vecchie del Caiolo. Tombe a camera pre-etrusche da valorizzare”

AA.VV., Repertorio dei siti protostorici del Lazio. Province di Roma, Viterbo e Frosinone, 2007

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...